Il mio ragazzo vorrebbe che facessimo sesso a tre, ma come facciamo a trovare una terza persona con cui sperimentare?

È un’idea molto comune che un rapporto sessuale a tre possa accadere per caso, ma è solo una fantasia. È come sperare che un unicorno possa magicamente volare all’interno della camera da letto.

Anzi, spesso gli “scambisti” chiamano in gergo “l’ospite” della serata “unicorno,” proprio perché sono come creature mitologiche difficili da trovare. Aggiungici anche il fatto che non hanno davvero un corno sulla fronte che ti permetta di individuarli con facilità dentro un bar o una discoteca.

Quando siete in qualche locale, potete provare a flirtare cin qualcuno che vi piaccia, sperando che possa trasformarsi nel vostro unicorno prima che la serata volga al termine. Se la cosa vi intriga, potete provarci con qualcuno che conoscete anche solo di vista, magari può aiutarvi a ridurre l’imbarazzo. Ma siate chiari sulle vostre intenzioni. Flirtate in modo naturale, in modo che la persona in questione possa sentirsi a suo agio, e senza passare per una coppia di svitati. E nel dubbio, fate in modo che sia chiaro il fatto che siete fidanzati. Anche se avete davanti una persona potenzialmente interessata a un rapporto a tre, se tirate la cosa troppo per lunghe, rischiate che il potenziale candidato pensi che abbiate voglia di prenderlo o prenderla in giro. Insomma, provateci, ma sappiate che non sarà facile trovare la persona che cercate.

Se invece preferite una strada meno complicata, potete provare a buttarla lì a un vostro o a una vostra ex, insomma, a una persona con cui uno di voi due è già stato a letto, in modo che siate in un certo senso a metà dell’opera. Ma è comunque una strada rischiosa. In alternativa, potete sempre esplorare i siti e le app online, ma le statistiche non sono dalla vostra parte: la domanda è chiaramente superiore all’offerta, e molti potenziali “unicorni” potrebbero temere di svelare le proprie fantasie davanti a perfetti sconosciuti.

Attenzione però: non buttatevi sulla nightlife gay e lesbo. Non date per scontato che gli omosessuali muoiano dalla voglia di sperimentare all’interno di una coppia etero. Non è così.

E ricordatevi che gli unicorni, come gli altri animali, tendono ad avere il loro habitat naturale. Provate a iscrivervi su un sito per gli scambisti, dove troverete qualcuno disposto a sperimentare. O iscrivetevi a qualche corso di tecniche sessuali, dove magari potete agganciare qualcuno dei partecipanti. Oppure, perché no, potreste provare a bazzicare in qualche sex shop. E ricorda: safe sex, sempre.

(fonte: www.cosmopolitan.it)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *